Musica e non solo

Recensioni e News dal mondo della musica

Una sera in discoteca: i capelli a ritmo di musica

L’acconciatura deve sempre valorizzare la figura e il viso, in particolare quando si tratta di una serata speciale o di una festa, ma come fare? Il caldo, sudore, salti, caos, movimenti inconsulti possono far crollare tutta la vostra opera d’arte e il risultato potrebbe essere molto devastante. Come si può fare per conservare l’aria fresca di un’acconciatura  appena fatta?

Piccole astuzie e prodotti da professionisti

La prima cosa da fare è sempre quella di utilizzare prodotti di alto livello, come quelli che trovate su prodottixcapelli.com. Gel, oli, lacche, fissanti ce ne trovano a migliaia, ma la cosa importante è che svolgano il loro lavoro con leggerezza, naturalezza e senza debilitare il capello, è per questo che bisogna rivolgersi sempre a specialisti del settore.

Chi sfoggia una capigliatura corta e sbarazzina, non avrà bisogno di grandi opere, ma chi ha i capelli lunghi dovrà darsi da fare! Per prima cosa spalle e collo liberi. In questo modo suderete di meno e, inoltre, i capelli raccolti slanciano la figura. Quando l’ambiente incomincerà a surriscaldarsi, sarete molto contente di aver optato per questa scelta. Non serve essere un parrucchiere di grido, basta munirsi di qualche fermaglio gioiello e un buon fissante spray che sceglierete in base ai vostri capelli (più sono grossi, più il fissante deve essere strong).

Acconciature veloci

Potete provare un’acconciatura effetto luce: raccogliete tutti i capelli in uno chignon spettinato, con le punte libere verso l’alto. Potete ricoprire le punte di alcuni ciuffi con un gel glitter e disseminare fermagli con strass su tutta la testa: ad ogni movimento brillerete di luce attirando tutti gli sguardi.

Per una serata all’insegna della musica più sfrenata, lanciatevi in una versione casual-chic. Si tratta di una semplice coda di cavallo bassa e morbida che viene divisa in due ciocche, arrotolate fra loro come se fossero due nastri e fermate con forcine e strass. Semplice, elegante, veloce da fare e da riprendere.

Per una serata a tema, invece, potete tentare un look anni ’30. Forcine a iosa che formano tutta una serie di leggere onde sul cuoio capelluto e uno chignon basso e morbido, giusto per raccogliere le lunghezze. Utilizzare sempre forcine che risaltino bene sulla capigliatura e inondate con lacca che terrà ben ferma l’acconciatura.

Come avrete capito la lacca è l’asso nella manica di queste serate, quindi è importante sceglierne una che garantisca una buona tenuta ma che, nello stesso tempo, rispetti la natura del capello e la sua naturalezza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copyright © 2018 Musica e non solo