Musica e non solo

Recensioni e News dal mondo della musica

I bookmakers ci dicono chi potrebbe vincere Sanremo 2018

Esistono siti di scommesse online che non si limitano ad accettare puntate sugli eventi sportivi: alcuni accettano scommesse anche su eventi mondani, politici ed economici. Uno di questi eventi è proprio il Festival di Sanremo per il quale i bookmaker hanno già  annunciato le quote.

Chi è interessato a questo genere di scommesse, clicca qui e trova i siti di  scommesse che trattano questo argomento, così dopo può sbizzarrirsi con il mondo canoro. Per i curiosi, invece, pubblichiamo qualche quotazione che potrebbe lasciare a bocca aperta.

Ermal Meta e Fabrizio Moro formano il duo che, secondo i bookmakers, hanno le maggiori possibilità di piazzarsi al primo posto tanto che sono quotati a 4 e presenteranno “Non mi avete fatto niente”. I due sono  seguiti da Mario Biondi che è dato a 5 e, con la sua voce calda e profonda, canterà “Rivederti”. Sul podio disegnato dagli allibratori, il terzo sarà occupato da Noemi (finalmente una donna )con la sua “Non smettere mai di cercarmi”, quotata a 7.

Tutti gli altri si staccano nettamente dal trio e, a partire da quota 10  di Nina Zilli che interpreta “Senza appartenere”, si arriva a 20 con Red Canzian (Ex dei Pooh che presenta “Ognuno ha il suo racconto”) e Luca Barbarossa che si piazza a pari quotazione con “Passami er sale”. In mezzo troviamo Max Gazzè con un brano dal titolo interessante “La leggenda di Cristalda e Pizzomunno”, Enzo Avitabile insieme a Peppe Servillo (anche loro in duetto con “Il coraggio di un giorno”), Giovanni Caccamo (Eterno), Renzo Rubino (Custodire), Annalisa (Il mondo prima di te), Ornella Vanoni con Pacifico e Bungaro con “Imparare ad amarsi”.

Per dovere di cronaca citiamo anche i non quotati che , chissà, stravolgendo le prevision, potrebbero piazzarsi meglio di altri. Tra questi troviamo le Vibrazioni con “Così sbagliato”; un altro brandello dei Pooh, Roby Facchinetti e Ricardo Fogli che ci allieteranno con “Il segreto del tempo”; Ron con l’invocazione “Almeno pensami”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copyright © 2018 Musica e non solo