Notizie

Moise Kean contro Lorenzo Insigne in Juve Napoli (prematch)

Grazie ai due goal in nazionale e alle ultime vicende di calcio mercato, l’attenzione dei giornali sportivi si concentra su Moise Kean, ora di nuovo giocatore juventino almeno per un anno.

Incontrerà domenica il suo compagno azzurro Lorenzo Insigne e già questo catapulta gli scommettitori alla ricerca delle migliori quote su questa partita così importante. Analizzando i bookmakers (elenco completo su https://www.scommesse-live.eu/) notiamo che le prenotazioni prematch sono in crescita.

Ecco le quote piazzate da Snai per sabato ore 18. 1×2, il Napoli ha 2.40, il pareggio 3.40, la Juventus 2.90. 1.67 la quota goal; 2.10 la quota Nogol.

Moise Kean contro Lorenzo Insigne, la possibile formazione di Juventus Napoli

Il Napoli ospita per la prima volta la Juventus senza Cristiano Ronaldo, vincere o perdere in realtà non fa differenza visto che al 13 febbraio, vinse uno a zero proprio per un goal di Lorenzo Insigne su rigore. Cristiano Ronaldo era in formazione, oggi non lo è e si ipotizza questo schema con Kean e Insigne presenti.

  • La Juventus di Allegri piazzerebbe in un 4-4-2: Szczesny; Cuadrado, De Ligt, Bonucci, Alex Sandro; McKennie, Locatelli, Rabiot; Bernardeschi, Morata, Kulusevski. Gli indisponibili sono: Arthur, Kaio Jorge, Ramsey, Chiesa.
  • Il Napoli di Luciano Spalletti piazzerebbe i un 4-3-3 questi giocatori: Ospina; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Fabian Ruiz, Anguissa, Elmas; Politano, Osimhen, Insigne. Gli indisponibili sono: Demme, Lobotka, Meret, Zielinski.

Ecco che cosa successe molti mesi fa invece, a febbraio. Il Napoli di Gattuso usava schema 4-3-2-1 con Meret in porta, Di Lorenzo, Rrahmani, Maksimovic e Rui in difesa, Zielinkski e Bakayoko al centro, Politano Insigne e Lozano dietro a Osimhen.

Osimhen si trovava così di fronte la Juventus di Pirlo schierata con un 4-2-2. Ronaldo e Morata sulla linea di attacco, dietro i quattro Chiesa, Rabiot, Bentacur e Bernardeschi. Ancora dietro Danilo, Chiellini che ora manca, De Ligt M. Cuadrado. In porta Szcesny.

Lorenzo Insigne, il suo futuro

I giornali ipotizzano he Lorenzo Insigne potrebbe essere alla fine della sua carriera calcistica, il capitano e attaccante del Napoli è arrivato ad un altissimo numero di partite sia in Nazionale che in campionato. Del resto è ancora giovane, età trenta anni nato il 4 giugno 1991. Ormai siamo ad un giorno, sulla sua partecipazione alla partita contro la Juventus in casa pesano alcune situazioni, problemi alle spalle oppure la salute del padre da poco operato e che lo hano tenuto impegnato. Se giocherà o meno si scoprirà bene il giorno della partita, quindi sabato 11 settembre.

Moise Kean e Lorenzo Insigne, caratteristiche tecniche a confronto

Iniziamo proprio da Lorenzo Insigne, attaccante del Napoli con le giovanili dal 2004, in Serie A dal 2009 con esperienze fuori squadra come giocatore in prestito. Insigne è nato a Napoli e cresciuto a Frattamaggiore insieme ai suoi fratelli tutti calciatori. Esterno offensivo sinistro, giocatore versatile, ottimo tiro in porta e fronte di attacco, buon rigorista, dribbling secco, esperto e inventore del tiraggir.

Moise Kean è giocatore forte, rapido e tecnicamente molto bravo. Ottima punta centrale e seconda punta, un giovanissimo rispetto ad Insigne e questo rende la sfida ancora piu interessante tra le due squadre e tra i due giocatori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *